25 NOVEMBRE, TINA MONTI: “LE DONNE NON SI TOCCANO”

0

“Per noi la panchina rossa è un urlo, l’urlo di dolore di tutte le donne che sono vittime non solo del web, ma di tutte le donne che sono morte. Deve dunque essere una campagna di sensibilizzazione”. Lo ha detto, a margine dell’evento ‘Una panchina rossa in memoria di Tiziana Cantone’, la professoressa Tina Monti, componente della commissione pari opportunità della Regione Campania.

“Abbiamo scelto di collocare la panchina nei pressi della Funicolare centrale – ha proseguito la Monti – perché tantissime persone passano qui dalla mattina alla sera, e devono ricordare il dolore, e il rosso rappresenta proprio questo. La panchina è stata messa qui non solo per ricordare, ma per non dimenticare mai più: le donne non si toccano”, ha chiosato la professoressa Monti.

(Intervista tratta da TLA TV – canale 93)