A FORIO IL NATALE CONTINUA CON NUOVI EVENTI


55

Non conosce pausa il ricco cartellone di eventi foriano “Note di Natale sotto l’albero” che ha visto sin dall’8 dicembre scorso intrattenere ischitani e turisti con più di cento eventi per tutti i gusti. E lo scorso 2 gennaio le strade del centro di Forio tra Piazza San Gaetano e Piazza Pontone sono diventate passerella ideale per l’esibizione del Coro Itinerante “Ars Nova”, diretto dal M. Stefano Impagliazzo. I tanti presenti, tra cui il sindaco Francesco Del Deo e il vice sindaco Mario Savio, sono stati piacevolmente colpiti dalle note e dai canti dei componenti dell’affiatatissimo gruppo che ha scaldato il freddo pomeriggio con l’interpretazione delle più classiche delle melodie natalizie. «É ormai chiaro il messaggio che abbiamo voluto diffondere attraverso le iniziative di questa manifestazione che ha visto la musica protagonista in tutti gli eventi inclusi nel cartellone degli eventi che hanno caratterizzato questo Natale- ha sottolineato il direttore artistico Gaetano Maschio – il sentimento dell’amicizia è stato il filo conduttore di questi giorni di festa. Perché la musica esprime amicizia, unione e vicinanza». La serata si è conclusa con l’appuntamento teatrale al PalaNoel che ha visto andare in scena per la seconda serata del calendario, “Tre novelle in una sera”. Davanti ad un folto pubblico le Storie e i protagonisti della Forio di un tempo, raccontati attraverso lepagine del Decameron di Boccaccio a cura dell’Ass. Inarimes Liber con la partecipazione della TCA, hanno allietato la serata. E il 2018 si era concluso nel segno della musica con la Banda della Città di Forio che ha trasformato la Chiesa di San Vito in un vero e proprio teatro. Si è trattato di un concerto speciale: durante l’esibizione è stato, infatti, conferito un attestato di riconoscimento all’affezionatissimo Maestro Piro, pietra miliare della Banda. L’eccezionale concerto si è concluso con i saluti del Sindaco di Forio, Francesco Del Deo, accompagnato dal vicesindaco Mario Savio e dall’amministrazione comunale, che ha fortemente voluto istituire quest’anno, una borsa di studio in memoria del compianto Maestro Daniele Saccone. La giuria composta da Vito Colella, Antonella Iacono e Angela Matarese ha decretato il vincitore nella figura di Serena Miale, giovane studentessa di soli 12 anni che si è aggiudicata la cifra di edito mille da investire nei suoi studi musicali. «Forio è una fucina di artisti, e noi dell’amministrazione comunale dobbiamo fare in modo che queste tradizioni non vadano perse», cosi il Sindaco Del Deo. E alla vigilia del lungo weekend dell’Epifania, nonostante il freddo, al Piazzale Marinai d’Italia ha avuto inizio  la Grande “Caccia al Tesoro” per adulti che si è’ svolta sull’intero territorio isolano con l’animazione di Special Club e Michele Di Leva. Ben sette le numerosissime squadre in concorso che hanno girato in lungo e in largo per tutta l’isola a caccia di indizi:- Sushitariani, Alluring Ischia,  La Piazzetta del Testaccio,  Preservavino,  Diving Agency,  Le Marmotte, Team Pandoro. Dopo una lunga corsa contro il tempo per rispettare tutte le tappe con preziosi indizi, le squadre si sono ritrovate al PalaNoel, riscaldato dalla briosa musica dei Movida Band, per il tesoro finale e le premiazioni.  Dopo pochi, ma eloquenti indizi, il tesoro finale da indovinare e da imitare si è rivelato essere: bionda, alta 1,68, famosa anche all’estero.  Ed ecco che ogni squadra ha presentato la propria Raffaella Carra’ con non poco ingegno ed humor!  Il primo premio, una buonissima torta del bar La Lucciola, è andato alla squadra Diving Agency per aver totalizzato il punteggio più alto. Quanta fantasia in questo Natale foriano!