A QUINDICI ANNI COL COLTELLO IN TASCA, DENUNCIATO DALLA POLIZIA


483
Nell’ambito dell’operazione “Alto Impatto” con potenziamento dei controlli del territorio isolano durante la stagione estiva nella notte appena trascorsa personale di questo Commissariato, diretto dal Vice Questore Aggiunto MANNELLI dott. Alberto, attenzionava il territorio dei comuni di Casamicciola Terme e Lacco Ameno.
Il tutto stante sia i recenti fatti delittuosi accaduti a Casamicciola e le numerose segnalazioni giunte in Commissariato dagli utenti che segnalavano scorribande di minorenni dediti a danneggiamenti agli arredi pubblici e al disturbo della quiete.
Durante la predetta attività preventiva si costatava effettivamente la presenza di diversi gruppi di giovani ed anche giovanissimi dediti al bivacco sugli arenili in concessione ed agli schiamazzi in strada.
In uno dei vari controlli effettuati a Lacco Ameno in C.so Angelo Rizzoli tuttavia il personale in abiti civili notava che un giovane cercava di nascondersi agli agenti i quali lo notavano sull’arenile del “Bagno Caronte” disfarsi furtivamente di un oggetto. Prontamente bloccato ed identificato, tra i piedi del giovane, tale F.M. classe 2002, veniva rinvenuto un coltello con lama estraibile della lunghezza di 17 cm. Per quanto sopra lo stesso veniva accompagnato presso il Commissariato e deferito all’A.G. in stato di libertà per porto abusivo di coltello. Successivamente si procedeva all’affidamento del quindicenne ai parenti presenti sull’isola.
SHARE