ALLARME MEDICI DI BASE SULL’ISOLA, IL SINDACO CASTAGNA SCRIVE A DE LUCA

7
Anche l’isola d’Ischia potrebbe registrare tra la fine del 2020 e la metà del 2021 un’allarmante carenza di medici di base, molti dei quali andranno in pensione. Un allarme che il sindaco di Casamicciola, Giovan Battista Castagna, ha voluto evidenziare con la lettera che segue, indirizzata al governatore della Campania Vincenzo De Luca.
****************
“Egr. Presidente, Le comunico che nell’isola d’Ischia, a causa dei pensionamenti dei medici di MMG, si stanno creando le condizioni di messa in discussione dell’assistenza primaria per i cittadini. In particolare, per quanto riguarda il Comune di Casamicciola Terme, si prevede che quasi tutti i medici di base hanno lasciato o lasceranno la professione entro il 2020 e gli inizi del 2021. Si fa notare che nell’Isola, data la carenza di giovani medici qualificati, questo problema generazionale, pur essendo di portata Nazionale, assume un rilievo maggiore. I medici vanno in pensione e i giovani hanno stipendi poco attraenti: un sostituto che si trasferisce a Ischia guadagna 2.500 euro lordi, con tale stipendio certamente non può pagare un alloggio, le spese di ambulatorio e vivere. Il problema si presenta ancora più urgente a causa della pandemia, tenuto conto della preziosa attività di sanità pubblica che i medici di MMG svolgono nella comunità, in particolare l’insostituibile e peculiare conoscenza dei singoli assistiti, del loro stato di salute, delle individuali condizioni di rischio e delle condizioni sociali e ambientali in cuivivono. I medici di MMG sono di fatto il primo mattone di qualsiasi sistema di sorveglianza sanitaria, in quanto custodi delle informazioni sulla salute dei cittadini e in costante rapporto con la rete dei servizi ospedalieri e di sanità pubblica delle Aziende Sanitarie Locali (ASL). Conoscendo il rigore che Ella ha dimostrato nell’affrontare le problematiche inerenti il covid 19, si chiede che nel rispetto di tutte le norme e procedure, la Regione Campania attui i provvedimenti possibili e i decreti di urgenza necessari per continuare a garantire l’assistenza territoriale di base ai cittadini di Casamicciola Terme e dell’intera isola d’Ischia prima della nuova campagna vaccinale influenzale la cui efficacia potrebbe essere compromessa dalla mancanza delle suddette professionalità sul territorio. Con la presente colgo l’occasione di congratularmi per la Sua recente affermazione elettorale, frutto della passione, della competenza e della fermezza con cui ha amministrato la Nostra Regione ed a cui ha avuto anche l’onore di contribuire il mio vicesindaco dott. Giuseppe Silvitelli, candidato nella lista dei Popolari