BLUE ACTIVITIES: UN ANNO DA GIOVANI RICERCATORI PER GLI STUDENTI DI PROCIDA

47

L’Assessore con delega all’Ambiente Titta Lubrano è intervenuta in merito al Progetto “Blue Activities”

“Mercoledì 3 marzo a partire dalle ore 10.30 saranno presentati i risultati della prima edizione di “Blue Activities”, il progetto di Marevivo patrocinato dal Comune di Procida e realizzato con il supporto non condizionato di The Coca-Cola Foundation che ha coinvolto – dall’anno scolastico 2019-2020 fino ai primi mesi del 2021 – oltre 750 studenti delle scuole procidane “A. Capraro” e “F. Caracciolo- G. da Procida”.

Blue Activities è un progetto che coniuga attività di educazione all’ambiente e alla sostenibilità con azioni di citizen Science, quell’approccio innovativo alla ricerca scientifica che riconosce e valorizza la partecipazione di tutti i cittadini ad attività condotte secondo gli standard messi a punto dalla comunità scientifica.

Gli studenti infatti, guidati dagli operatori di Marevivo, hanno intrapreso un percorso di conoscenza e scoperta dell’ecosistema marino attraverso sessioni in aula e outdoor che li hanno visti impegnati nello studio degli arenili intorno all’isola e nella raccolta e catalogazione del materiale spiaggiato rinvenuto lungo il litorale. Alcuni degli studenti coinvolti hanno inoltre avviato il processo per l’adozione e il monitoraggio della spiaggia della Lingua.

Nonostante le criticità dovute alla pandemia e grazie al contributo della Capitaneria di Porto di Procida, dell’Area Marina Protetta “Regno di Nettuno” e della stazione zoologica Anton Dohrn di Napoli, gli studenti hanno infine realizzato il volume “La posidonia di Procida: una risorsa da salvare” che raccoglie le testimonianze dei partecipanti e i risultati del lavoro di analisi sulla presenza di microplastiche trovate nelle Egagropili raccolte sulla spiaggia.

L’evento sarà trasmesso in modalità a distanza e vedrà la partecipazione degli istituti scolastici coinvolti e del comune di Procida. In quell’occasione sarà inoltre presentato il lavoro finale e la nuova edizione del progetto Blue Activities prevista per l’anno scolastico 2020-2021, che vedrà confermate alcune delle attività già intraprese e la realizzazione di nuove, con un focus sui temi del riciclo e dell’economia circolare”.