BOLIVIA, L’ISCHITANO TUCCILLO AL CONVEGNO DI INGEGNERIA SISMICA


22

E’ avvenuta ieri la sottoscrizione dell’accordo strategico tra il Municipio di Cochabamba in Bolivia, rappresentato dal Sindaco Iván Tellería, e il congresso IAHS2019, rappresentato dall’ingegnere Napoletano e ischitano di adozione, prof. Vincenzo Tuccillo. Dal Vesuvio alle ande, cosi si potrebbe parafrasare l’esperienza professionale del prof. Ing. Vincenzo Tuccillo, che partendo dalla docenza in varie università italiane è approdato in Bolivia dove si è distinto nell’insegnamento dell’Ingegneria simica e delle edificazioni tradizionali, esperto delle costruzioni in “addobe” (la cosiddetta terra cruda, ndr), vanta vari brevetti nel settore delle costruzioni e dell’innovazione tecnologica.
Forte di background scientifico, acquisito negli anni, e, sopratutto, grazie alla rete di connessioni accademiche tessuta tra i due oceani ha portato in Bolivia il 43esimo Congresso Mondiale IAHS 2019. Dopo la edizione del 2018, tenutasi a Napoli, nella scorsa primavera esperti e ricercatori di tutto il mondo si ritroveranno per affrontarsi sui temi dell’hábitat. Quest´anno il tema é “La costruzione del terzo millennio tra innovazione e tradzione”.
Al momento convegnistico parteciperanno complessivamente 23 Paesi, 43 sedi universitarie, oltre 500 ricercatori proveniente da tutto il mondo. Tra le università promotrici la Federico II, che quest´anno festeggia 755 anni dalla fondazione, e la Universitá Telematica Pegaso.