CALCIO A 5: BARANO CORSARO, BATTUTO (3-5) IL REAL CASAREA

31
Real Casarea 3
Futsal Barano 5
Real Casarea
Cozzolino Armando, Picardi Pietro, Passaro Daniele, Pastore Simone, Pastore Giuseppe, Scala Simone, Panico Giuseppe
Allenatore: Iorio Alberto
Futsal Barano
Arcamone Raffaele, Migliaccio Francesco, Barbi Daniele, Iacono Andrea, Iacono Pietro, Di Costanzo Christian, Di Meglio Enrico, Di Meglio Giuseppe, Lubrano L. Luigi, Manieri Alessio, Mangione Rosario
Allenatore: Di Scala Diego
Allenatore in seconda: Porfirio Angelo Schiano
La sesta giornata di campionato vede impegnata la Futsal Barano in quel di Casalnuovo.
Mister Di Scala finalmente ritrova il capitano Luigi Lubrano, il quale parte dalla panchina.
Si nota fin da subito che è una partita diversa dalle altre, soprattutto per le particolari dimensioni del campo, con gli aquilotti che studiano gli avversari per capire in che modo colpire. Ci prova al 5’ Andrea Iacono ma il portiere locale devia in angolo. Passano pochi secondi  ed è sempre Andrea Iacono a insaccare la rete dell’1 a 0, servito da un ottimo Daniele Barbi, che sta ritornando ai suoi livelli. Al 9’ la Futsal va vicino al raddoppio con Manieri, ma la palla sfiora il palo e si spegne sul fondo. Lo stesso Manieri ci riprova all’11’ ma stavolta la palla colpisce il palo. Sulla ripartenza i locali pareggiano il conto (1-1).
La Futsal riprende in mano le redini del gioco e al 14’ Papin Manieri si rifà, segnando la rete del vantaggio (1-2). La squadra di casa accusa il colpo e nella foga di voler arrivare al pareggio commette diversi falli, che consentono alla Futsal al 22′ di andare a tiro libero. Si incarica della battuta Papin che lascia partire un bolide che insacca all’incrocio sulla sinistra del portiere (1-3). Il Barano potrebbe chiudere la pratica già a fine primo tempo ma non sfrutta il secondo tiro libero. Il primo tempo sta per concludersi, ma proprio allo scadere il Casarea accorcia le distanze (2-3).
Palla al centro ed il bombardiere Daniele Barbi serve Giuseppe Di Meglio che realizzata la rete del 2 a 4. Su questo risultato si conclude la prima frazione di gioco.
Negli spogliatoi mister Di Scala si fa sentire ed i risultati si vedono. La Futsal scende in campo decisa a chiudere la pratica ed il caccia torpediniere Daniele Barbi al 5′ segna la rete del 2 a 5. La squadra di casa alza il baricentro e si riversa in attacco, ma Raffaele Arcamone sventa con maestria le diverse conclusioni verso la sua porta. Nulla può su azione di calcio d’angolo ed il Casarea accorcia le distanze (3-5) all’8’.
La Futsal ha la partita in mano e si rilassa e comincia la saga degli errori davanti al portiere avversario. La regola del goal mancato goal subito fortunatamente stavolta non trova ingresso soprattutto grazie ad un monumentale “Puma” Arcamone che alza una diga insormontabile per gli avversari.Fa il suo ingresso in campo, dopo tanto tempo, il capitano Luigi Lubrano che sembra in discreta forma fisica. La partita si chiude sul 3 a 5 con gli aquilotti che salgono a 15 punti in classifica a 3 punti dalle due capoliste.
Ai microfoni si presenta Francesco Zabatta, ormai portavoce ufficiale della Futsal Barano che commenta così la partita: “Una gara dominata per gran parte del tempo e con una marea di occasioni da goal create, ma purtroppo non finalizzate. Bisogna tener conto anche della gara infrasettimanale giocata mercoledì, che é rimasta nelle gambe di alcuni. I prossimi incontri saranno decisivi e ci diranno molto in termini di classifica. Vista la partita di oggi, sarò costretto a svestire i panni da portavoce e vestire quelli da giocatore quando pensavo invece di potermi riposare quest’anno!!! (Ndr ride)”
Infine tutta la squadra e la dirigenza augurano buon compleanno al mister Gildone Lubrano