CALCIO A 5: VIRTUS LIBERA, KO INTERNO COL MONELLO BOYS


18

Serie C2 – Girone B

8° Giornata

Virtus Libera Forio – Monello Boys 2 – 4

Virtus Libera Forio: Savio, Morgera, Zabatta, Coppa, Mainolfi 1, Beneduce, Migliaccio, Monti 1, Rossi, Romano, Iacono, Curci. All. Monaco

Monello Boys: Bassi, Esposito, Paolillo F., Paolillo M., Palumbo 1, Fucile, Russo, Veneruso 1, Marrone, Lanzetta 2, Iannone. All. Russo

Arbitro. Sig. Tartarone Nicola di Napoli

Note. Al 31’ espulso Zabatta per doppia ammonizione. Nel corso della ripresa, espulso Monaco. Ammoniti: Morgera, Mainolfi, Beneduce, Paolillo F. Spettatori: 200 circa.

Non basta un grande secondo tempo alla Virtus Libera Forio per evitare la sconfitta casalinga. Dopo Terzigno e Massa Vesuvio, stavolta è il Monello Boys di mister Russo a portare via i tre punti dal Palacasale, dimostrandosi compagine ben più compatta e valida di quanto espresso dalla classifica. I biancoverdi nel primo tempo non brillano e si lasciano sorprendere per ben tre volte dagli ospiti. Nella ripresa, invece, capitan Coppa e compagni mettono in campo il cuore, ma per un pizzico di sfortuna e di imprecisione, l’impresa non riesce. I biancoverdi che scendono in campo con un segno di rossetto sul volto in adesione alla giornata mondiale contro la violenza sulle donne.

Schieramenti. Si rivede dopo una lunga assenza Fabio Iacono. Beneduce, in dubbio alla vigilia del match, stringe i denti e scende in campo. Out Castaldi (infortunato) e Polito (squalificato), mister Monaco si affida inizialmente a Savio, Coppa, Migliaccio, Monti e Beneduce. Dall’altra parte ci sono, invece, Esposito, Fucile, Veneruso e Lanzetta.

Partita. Il primo squillo della gara è dei padroni di casa, vicini al vantaggio con il capitano Enzo Coppa. Tra l’11 ed il 12’, però, gli ospiti mettono a segno un uno – due micidiale: il Monello Boys trova il vantaggio con Lanzetta che finalizza uno schema su calcio piazzato; pochi secondi dopo Veneruso approfitta di una palla sanguinosa persa dai padroni di casa per battere di nuovo Savio. Al 22’ la Virtus Libera dimezza lo svantaggio: una punizione di capitan Coppa, con velo di Morgera, arriva a Mainolfi che conferma di avere il piede caldo di questi tempi. Al 25’ la nuova doccia gelata al Palacasale: Lanzetta cala il tris al termine di una azione da rivedere per via di un contatto su Mainolfi. Al riposo si va con gli ospiti in vantaggio sul 3 a 1. La ripresa si inaugura con il poker del Monello Boys che, con una veloce ripartenza, si presenta con ben due giocatori davanti a Nicola Savio, e per Palumbo è un gioco da ragazzi spedire in rete l’assist di Marrone. Al 6’ le proteste dei padroni di casa per un presunto colpo ricevuto da capitan Coppa in pieno volto a palla lontana. Il direttore di gara però non se ne avvede. Al 12’ Morgera con una gran conclusione fa tremare il palo alla sinistra di Bassi. Poco dopo è provvidenziale l’intervento di Paolillo su Monti. Il nove biancoverde si rifà al 19’ quando la sua conclusione batte Bassi per il 2 a 4. Al 22’ ghiotta palla gol per i locali, con Bassi che salva su Beneduce. L’ultima occasione per la Virtus Libera accade nei minuti di recupero ma l’estremo difensore ospite si supera ancora una volta. Finisce 4 a 2 per il Monello Boys, che così arriva in classifica a quota 8 punti. La Virtus Libera resta ferma a 10 lunghezze.

Mister Monaco. Non cerca alibi al termine del match mister Monaco: “Può capitare – afferma l’allenatore biancoverde – che l’arbitro viva una giornata storta, ma la colpa della sconfitta è soltanto nostra. Ci sono state troppo disattenzioni nel primo tempo, anche se nella ripresa c’ è stata la nostra reazione ed abbiamo avuto 3 – 4 occasioni per riprendere la gara ed addirittura per vincerla. I miei ragazzi hanno dato tutto, ma giochiamo in una categoria dove gli errori si pagano. I nostri avversari erano un’ottima squadra, da metà classifica in su. Noi, invece, dovremo giocarci il nostro obiettivo con le avversarie del nostro livello. Sono fiducioso anche se quest’anno stiamo invertendo la nostra tendenza: in casa “riusciamo a perdere”, mentre in trasferta rimettiamo le cose a posto.”

Prossimo turno. La Virtus Libera osserverà un turno di riposo e tornerà in campo tra due settimane