CALCIO, REAL FORIO: ARRIVA LA TESSERA “#JE SONG FURIEN”

6

Il Real Forio 2014 apre le porte del mondo biancoverde a tutti gli appassionati e sostenitori. A partire dalla attuale stagione, sarà, infatti, possibile sottoscrivere la tessera #JèSòngFurièn, grazie alla quale vivere il mondo Real Forio a trecentosessanta gradi sarà realtà.

I sottoscrittori, infatti, potranno godere di una serie di vantaggi che li renderanno protagonisti, al fianco dei giocatori, della prossima stagione sportiva.

In particolar modo, con la tessera #JèSòngFurièn sarà possibile assistere alle gare casalinghe del Real Forio senza il biglietto di ingresso (ad eccezione di tre gare stabilite dalla società biancoverde), ricevere un gadget di benvenuto nonché partecipare a numerose iniziative nel corso del campionato 2022-23, come, a mero titolo esemplificativo, estrazione di premi ed accessi privilegiati ad iniziative del Real Forio.

Ai più attenti non sarà sfuggito che la tessera richiama il ritornello di “Forio”, brano di successo di Pierpaolo Aiello in arte “Otto”, che nelle scorse settimane ha conquistato l’attenzione e la simpatia del pubblico, isolano e non, con il suo indovinatissimo (e forianissimo) motivetto. A Pierpaolo, tifosissimo del Real Forio, un ringraziamento per averci concesso l’uso di “JèSòngFurièn”.

Punti vendita. Per sottoscrivere la tessera #JèSòngFurièn, o per acquisire informazioni, sarà possibile contattare i dirigenti del Real Forio, scrivere agli account social del “Real Forio 2014” (Facebook ed Instagram), recarsi allo stadio “Calise” oppure presso i punti vendita che saranno comunicati nei prossimi giorni.

Milanese. A presentare la tessera #JèSòngFurièn è il dirigente del Real Forio Antonio Milanese: “L’intento è quello di creare – afferma Milanese – un legame sempre più forte con la piazza. Sappiamo bene quanto Forio sia affamata di calcio e con la tessera #JèSòngFurièn – il cui design richiama il muro biancoverde presente allo stadio “Calise” – è possibile vivere il mondo Real Forio a trecento sessanta gradi. I nostri tifosi sono stati sempre meravigliosi, anche in una stagione non semplice come la scorsa, e sono sicuro che sposeranno anche questa iniziativa.”