CAMPANIA, STANZIATI 20 MILIONI PER I PORTI REGIONALI


16

La giunta regionale della Campania, nell’ultima seduta, ha approvato provvedimenti che riguardano porti regionali, efficientamento energetico, sanità e rifiuti. A renderlo noto l’Ufficio stampa di Palazzo Santa Lucia. Venti milioni di euro sono stati stanziati per il programma di messa in sicurezza e potenziamento dei porti regionali e ulteriori 80 milioni per il finanziamento di interventi di manutenzione straordinaria e valorizzazione con priorità per i porti che garantiscono continuità territoriale delle isole. Per quanto riguarda l’efficientamento e riqualificazione energetica: sono stati stanziati 1.500.000 per i lavori di efficientamento energetico e completamento funzionale dell’ex palazzo di governo (prefettura) di Avellino e 600 mila euro per i lavori di riqualificazione energetica e completamento funzionale dell’ex Caserma dei Carabinieri di Ariano. Per la sanità: stanziati 26.881.769,33 di risorse FESR 2014/2020 per finanziare proposte progettuali di potenziamento dei servizi territoriali sociosanitari, di assistenza primaria e sanitari non ospedalieri anche mediante l’allestimento di “presidi sanitari diffusi”. Infine è stato approvato il documento “Metodo per il calcolo della percentuale di raccolta differenziata dei rifiuti urbani”, al fine di garantire l’incremento della qualità della raccolta differenziata e allineare i dati regionali con le percentuali di raccolta certificate dall’ISPRA a livello nazionale, secondo le Linee guida ministeriali del 26 maggio 2016.