CASAMICCIOLA CELEBRA IL 4 NOVEMBRE TRA MUSICA E COMMOZIONE

26

Una cerimonia semplice, caratterizzata dalla presenza di tanti giovani ma anche da momenti di profonda emozione e commozione. Così questa mattina il Comune di Casamicciola Terme ha celebrato la giornata delle Forze Armate e dell’Unità Nazionale. La deposizione di due corone ai caduti nei monumenti posti lungo Corso Luigi Manzi e Piazza Marina ha preceduto l’esibizione musicale dell’orchestra e del coro dei giovani studenti della scuola Ibsen, che hanno eseguito l’inno nazionale e quello europeo in apertura e chiusura. Nel mezzo, una toccante testimonianza del cav. Raffaele Annicelli, che ha ricordato, senza riuscire a trattenere le lacrime, la figura del padre caduto in guerra, prima dei saluti istituzionali del presidente del consiglio comunale casamicciolese, l’avv. Nunzia Piro. La stessa Piro, unitamente al comandante Giovanni Mattera, ha poi donato una bandiera italiana ai rappresentanti dei tre plessi scolastici che hanno partecipato alla cerimonia. L’amministrazione ringrazia per la collaborazione e la disponibilità prestata il comandante ed il personale della polizia municipale di Casamicciola Terme, l’ufficio tecnico e gli operai Vincenzo De Angelis e Angelo Di Iorio, il cav. Raffaele Annicelli, Paola Lubrano Lavadera, Paola Barbieri e i lavoratori REI, i tirocinanti Pasquale Riccio, Giuseppe Buonomano e Vincenzo Vetere, Peppino Di Costanzo e la Aenaria Bus per il trasporto degli alunni, i Carabinieri della Stazione di Casamicciola Terme, il Locamare di Casamicciola Terme, preside, docente e studenti degli istituti scolastici Ibsen, Mattei e Mennella, Imma Iacono, Antonella Cavaliere, Francesco Mattera, Amca e Marina di Casamicciola.