CASAMICCIOLA, LA GIUNTA APPROVA IL PROGETTO ESECUTIVO DELLA METANIZZAZIONE

118

La giunta municipale guidata dal sindaco Castagna ha infine approvato il progetto esecutivo per la realizzazione e gestione del sistema di trasporto e distribuzione del gas metano nel comune di Casamicciola così come redatto dall’ingegner Marcello Averardi della Cpl Concordia, la società cooperativa emiliana che propose il project financing ai comuni isolani nel 2004, per poi aggiudicarsi la concessione nel 2010. Cinque anni dopo, nel 2015, la società consegnò il progetto definitivo adeguato alla delibera del Cipe (comitato interministeriale per la programmazione economica), che autorizzava la concessione ai Comuni di contributi pubblici pari al 42,66%. La delibera concerneva «l’assegnazione di risorse per il completamento del programma di metanizzazione del Mezzogiorno a valere sulle risorse del Fondo per lo sviluppo e la coesione 2014-2020 e procedure per la concessione ai comuni e loro consorzi dei contributi in conto capitale». Di fatto, al Ministero dell’Economia e delle Finanze è stata disposta l’assegnazione dell’importo di 20 milioni di euro per ciascuno  degli anni 2014-2020 e dunque complessivi 140 milioni per un settennato, somme a valere sulle risorse del Fondo per lo sviluppo e la coesione, finalizzato proprio al progetto legato all’implementazione del metano. Nella predetta delibera Cipe, tra l’altro, viene previsto che «per il suddetto scopo è prevista la concessione ai Comuni e loro consorzi di contributi in conto capitale, con un minimo del 45 per cento e fino a un massimo del 50 per cento della spesa preventivata per la realizzazione delle opere di distribuzione urbana e territoriale del gas metano». Nel 2016 toccò al Ministero dello Sviluppo economico approvare il progetto, determinando la spesa ammissibile e il contributo concedibile. Nel luglio di un anno fa arrivò il decreto del Ministero delle Finanze, il quale stabilì che il Comune di Casamicciola Terme «è ammesso alle agevolazioni previste dall’art. 1, comma 319 della legge 27 dicembre 2013 n. 147 per il completamento del programma generale di metanizzazione il progetto presentato dalla CPL Concordia soc. coop. Concessionaria del Comune di Casamicciola Terme per la realizzazione della rete urbana di distribuzione del gas metano per l’importo complessivo di 6.890.000 euro». Negli ultimi mesi del 2017 la Cpl Concordia, oltre a trasmettere al Comune il progetto esecutivo redatto in conformità al citato Decreto, ha anche comunicato la costituzione (e il subentro alla stessa) della Società di Progetto Ischia Reti Gas srl, nella realizzazione del sistema di trasporto e di distribuzione del gas metano, specificando contestualmente che una quota di partecipazioni pari al 98% della Ischia Reti Gas sarà trasferita alla Italgas Reti Spa. L’architetto Cianciarelli sarà il responsabile unico del procedimento per l’opera di metanizzazione nel Comune termale.