CASAMICCIOLA, PRIMA “REVOLUTION” AL COMUNE: PIOVONO DIMISSIONI

178

L’elezione a sindaco di Casamicciola di Giosi Ferrandino apre inevitabilmente la porta ad una prima rivoluzione all’interno della macchina amministrativa del Comune termale. Per adesso non si tratta ancora di epurazioni ma di dimissioni “volontarie”. Il responsabile dell’UTC Mimmo Baldino rassegna le dimissioni e se ne va, getta la spugna anche la responsabile del settore CAS avvocato Imma Iacono. Un altro addio arriva dalla borsista Annamaria Patalano, che alle ultime elezioni amministrative era stata candidata con la lista “Per Casamicciola”. A chiudere (almeno per adesso) il cerchio arriva anche la voce delle dimissioni comunicate al sindaco da parte di Mario Lettieri, attuale amministratore dell’AMCA.