CATENA ALIMENTARE: INAUGURATA E OPERATIVA LA NUOVA SEDE A CASAMICCIOLA

206
È stata inaugurata venerdì 27 Ottobre in Via Eddomade la nuova sede della catena alimentare Nunzia Mattera. Un momento di festa e di comunità che segna un nuovo inizio per il gruppo di soci volontari capitanati da Francesco di Noto Morgera che ha raccolto il testimone lasciatole dalla carismatica e compianta Nunzia.
È con lei, circa dieci anni fa, che ha preso vita questa catena di solidarietà che ha chiuso il 2022 con più di cinquemila pacchi spesa consegnati.
Il numero ingente di famiglie che le si rivolgono ha reso necessario la ricerca di nuovi e più grandi spazi che hanno trovato vita in un’altra zona centrale del comune di Casamicciola terme.
“Il Signore – ha detto don Gaetano Pugliese al momento della benedizione dei locali – ha voluto, attraverso la storia di Nunzia, che tutto questo avvenisse in modo laico affinché tutti potessero partecipare. Dio è dare e quando ci doniamo siamo contenti.
In un momento di violenza del mondo è questo ciò di cui abbiamo bisogno”.
Al momento di preghiera ha fatto seguito il taglio del nastro ufficiale e una festa alla quale hanno preso parte tanti amici e sostenitori. Presente tra gli altri il Sindaco di Casamicciola, l’europarlamentare Giosi Ferrandino, e una nutrita parte dell’amministrazione da lui rappresentata.
Nel corso della serata anche la consegna di alcune targhe di ringraziamento per chi non ha mai fatto mancare il proprio sostegno.
“Abbiamo tanti progetti e per realizzarli abbiamo bisogno dell’aiuto della comunità. Presto partiremo con una “catena mobile”, un auto con la quale accompagneremo a fare visite mediche o spese gli indigenti che non hanno la possibilità di farlo in autonomia. Oltre alla distribuzione di generi alimentari, che resta la nostra attività primaria, distribuiremo anche momenti laboratoriali ai più piccoli in collaborazione con la cooperativa il Mondo di Alice”. Così il presidente Francesco di Noto Morgera.
Prossimi appuntamenti il 5 novembre al centro storico di Forio dove il ricavato della terza edizione della festa di San Martino Ammore e vino sarà devoluto alle associazioni Catena Alimentare Nunzia Mattera e Fiori di Giada onlus.
Il 18 novembre, invece, in alcuni supermercati dell’isola si terrà la Colletta Alimentare durante la quale tutti potranno donare generi di prima necessità in favore dei più indigenti.