COLINI A ISCHIA, ALLENAMENTI PER I CALCETTISTI NATI TRA 2000 E 2004


28

Dopo il successo delle Final Four di Coppa Campania Under 19, la Fenix Ischia continua a far parlare di sé grazie ad un altro evento di alto spessore dedicato ai giovani, questa volta in maniera specifica  ai giovani ischitani. Dall’8 all’11 Luglio, per tutti i giovani 2000, 2001, 2002, 2003, 2004 ci sarà la possibilità di prendere parte al Camp Estivo organizzato dalla Fenix, a cui sarà presente mister Fulvio Colini, l’allenatore italiano più vincente nella storia del calcio a 5 ischitano. Fresco di scudetto vinto con la sua Italservice Pesaro in serie A, il palmarés del tecnico laziale non ha eguali: 5 gli scudetti vinti, oltre a  5 Coppe Italia, 6 Supercoppe, 1 Champions League e il Futsal Award (miglior allenatore al mondo) nel 2011. Per i giovani calcettisti si tratta di un’occasione unica. Il mister, infatti, terrà quattro allenamenti presso il “Taglialatela” di Ischia e vi potranno partecipare non solo i giocatori della Fenix, ma anche i giovani impegnati in altre realtà del calcio a 5 isolano e non; su richiesta, infatti, possono iscriversi anche giocatori dalla terraferma. Inoltre, è previsto un incontro (in sala) dedicato ai tecnici che vorranno ascoltare qualche consiglio di un Maestro di questo sport qual è Fulvio Colini.  Gli allenamenti, ovviamente, saranno a porte aperte e quindi chiunque vi potrà assistere. Per i giocatori non tesserati Fenix è necessario iscriversi contattando la pagina Facebook “Fenix Ischia”. Queste le dichiarazioni del presidente Vincenzo Agnese, entusiasta di poter ospitare mister Colini ad Ischia: “Per noi è un onore avere il mister sull’isola e questo camp è un’occasione unica sia per i nostri ragazzi che per i ragazzi di altre società che hanno passione per questo sport e vogliono migliorare sempre di più. Al di là dell’aspetto tecnico, Colini ha grandi doti umane ed è un grande comunicatore. Per quattro giorni i ragazzi potranno allenarsi con lui e crescere sotto tutti gli aspetti, ma è un’occasione importante anche per gli allenatori che vorranno arricchire ulteriormente il proprio bagaglio tecnico. Per questo, oltre agli allenamenti a porte aperte, ci sarà al termine della settimana un incontro in sala dedicato solo ai tecnici che vorranno ascoltare il mister. Spero che anche le altre società partecipino con entusiasmo a questo evento perché pure in questo caso, come con la Final Four, ne trae beneficio l’intero movimento del futsal isolano”.