COME NACQUE IL CORRIERE DELLA SERA, A ISCHIA SI PRESENTA IL LIBRO DI NAVA

104

Domani secondo appuntamento in programma della 44°edizione del Premio Ischia Internazionale di Giornalismo. Alle ore 18,00 presso la Biblioteca Antoniana, sarà presentato il libro di Massimo Nava, storica firma del corriere della sera dal titolo, “Quella sera in Galleria – Come nacque il «Corriere della Sera»” edito da Solferino. Ad affiancare l’autore in un dialogo avvincente sulle origini del più importante quotidiano italiano, ci sarà il direttore del Corriere del Mezzogiorno Enzo D’Errico.

Il libro racconta la storia di Eugenio Torelli Viollier, fondatore del Corriere della Sera. Giovane napoletano, timido e orfano di entrambi i genitori, Eugenio Torelli Viollier diventò giornalista sotto le ali affettuose di Alexandre Dumas, di cui fu segretario e traduttore, scoprendo Parigi e i salotti letterari e studiando segreti e regole delle grandi imprese editoriali. La sua biografia è straordinaria nello svolgimento, dalla Napoli borbonica alla Milano della nuova classe dirigente, è la storia di un successo costruito in giro per l’Europa e nella metropoli lombarda, dove i talenti del sud vengono a cercare fortuna e valorizzazione.

MASSIMO NAVA , è editorialista del «Corriere della Sera». È stato inviato speciale e corrispondente da Parigi dal 2000. Ha seguito i più importanti avvenimenti e conflitti internazionali. È autore di saggi e  biografie ; le ultime sue opere: Il mercante di quadri scomparsi (Mondadori, 2016), Il boss è immortale (Mondadori, 2018)