CONDOTTA FOGNARIA DI S. ANGELO, CI SIAMO: L’EVI INIZIA I LAVORI IL 6 MAGGIO

55

Lunedì 6 maggio l’EVI spa aprirà ufficialmente il cantiere per i lavori di sostituzione di duecento metri, a partire dalla costa, della condotta fognaria sottomarina di S. Angelo, i quali si trovano in una condizione di deterioramento e possono causare fenomeni di inquinamento marino.
L’intervento principale è stato affidato alla ditta di lavori subacquei “Nettuno”.
Il dirigente dell’Area Tecnica dell’EVI spa, ing. Franco Trani, ha anche inviato via PEC al Comune di Serrara Fontana il cronoprogramma e tutta la documentazione tecnica collegata all’intervento, ricevendo in cambio dall’ente locale le necessarie autorizzazioni demaniali.
Il cantiere sarà allestito, come detto, a partire da lunedì 6 maggio ed il nuovo tratto di condotta sarà posato, salvo imprevisti, entro il 14 giugno.
Secondo l’Ufficio Tecnico dell’EVI, la data di ultimazione dell’intervento potrebbe essere addirittura anticipata, se non si verificheranno eventi inattesi, specialmente relativi a possibili, avverse condizioni meteomarine.
La condotta fognaria sottomarina è asservita all’impianto di pretrattamento fognario di S. Angelo, denominato “Sotto la Torre”; è complessivamente lunga oltre un chilometro, ha un diametro di 30 centimetri e recapita in mare alla profondità di 40 metri.
Per il presidente dell’EVI, dott. Mario Basentini, “stiamo dimostrando, al di là delle sterili polemiche, che si sta procedendo alacremente per attuare l’intervento ed in totale sintonia con l’amministrazione comunale di Serrara Fontana”.