CONSIGLIO BOLLENTE A CASAMICCIOLA, OK AL BILANCIO E ALLA COMMISSIONE PAESAGGIO


16

E’ stata un’autentica maratona quella del Consiglio comunale di Casamicciola svoltosi ieri pomeriggio tra le 14.40 e le 21.30. Accuse pesanti tra i consiglieri hanno fatto da corollario alla lunghissima discussione per l’approvazione del bilancio consolidato del 2018, con Ignazio Barbieri e Luigi Mennella all’attacco specialmente sul fronte-Amca. Il bilancio infine è stato approvato a maggioranza. Poi è stata la volta dell’elezione dei cinque componenti della Commissione locale per il paesaggio per il triennio 2019/2022: per i Beni ambientali Francesco Arcamone, per la Storia dell’arte Federico Manzi, per le Discipline Agricolo forestali Giovanni Calise, per le Discipline storiche Davide Brescia, e per la Legislazione dei beni culturali Luigi Lombardi.  L’assemblea ha inoltre fornire l’atto di indirizzo per la predisposizione del Piano di Eliminazione delle Barriere Architettoniche (Peba).

Il sindaco Giovan Battista Castagna ha poi relazionato in merito all’attività amministrativa post sisma. L’assemblea ha deciso di discutere nel prossimo consiglio un documento scritto dal presidente del consiglio Nunzia Piro volto a chiarire e a migliorare diversi aspetti circa la fase della ricostruzione. L’ultimo punto riguardava il regolamento comunale per la disciplina del commercio al dettaglio su aree pubblico di tipo b), esclusivamente in forma itinerante: si tratterà di approvare alcune parziali rettifiche, oltre che di mettere a punto una norma transitoria. La proposta è stata approvata con l’astensione delle opposizioni.