CONTAGI IN AUMENTO, L’IRA DI SAVIO: ASSURDO IL SILENZIO DEI SINDACI

5

di Gennaro Savio*

Così come sta accadendo in tutta Italia, nel pieno della quarta ondata anche sull’isola d’Ischia stanno aumentando di gran lunga i contagi da Covid-19 con una situazione particolarmente critica nel Comune di Forio dove, oltre al decesso di un uomo di 77 anni avvenuto in queste ore, il Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo Forio 1, Dott.ssa Chiara Conti a cui esprimiamo la nostra solidarietà per quanto sta accadendo, è stata costretta a chiudere per due giorni il Plesso della scuola elementare “Luca Balsofiore” per permetterne una sanificazione straordinaria resasi necessaria dopo che l’ASL di  competenza  ha comunicato la positività di alcuni alunni. Sembrerebbe che al momento siano nove i bambini contagiati, ma si sarebbe anche in attesa dell’esito di altri tamponi. La cosa che meraviglia e non poco, è che mentre a Forio ormai da parecchi giorni circolano voci insistenti di un consistente aumento dei contagi tra la cittadinanza e la popolazione scolastica, in merito continua il silenzio degli amministratori comunali i quali, al contrario, in tutti i comuni isolani ed italiani e non solo in quello di Forio, bene farebbero, attraverso il sindaco che rappresenta la massima autorità sanitaria del paese, a notiziare quotidianamente la cittadinanza sull’andamento epidemiologico del Coronavirus soprattutto per invitare tutti alla massima prudenza. Ed invece ci troviamo a fare i conti con il silenzio assoluto che ci auguriamo cessi da oggi in avanti.

*Dirigente del PCIM-L