COPPA, IMPRESA REAL FORIO: IL SAVOIA SCONFITTO 3-1


77

Grandissima vittoria del Real Forio, che in un “S. Calise” pieno di gente riesce a sconfiggere il Savoia per 3-1. Dopo una fase di studio, al 13’ azione personale sulla sinistra di Davide Trofa, che salta un avversario, arriva quasi sul fondo, crossa, ma la misura del suo passaggio non è perfetta e Rubino non può intervenire. Potrebbe farlo Filosa, ma l’intervento del classe 2000 non è efficace quanto basta. Due minuti più tardi c’è un calcio d’angolo per il Savoia e dopo una serie di batti e ribatti alla fine Rubino tenta di liberare, ma finisce inavvertitamente per servire Galizia, la cui rovesciata si perde però sul fondo. Al 19’ lancio in profondità per Castagna, esce il portiere Gallo che intercetta il pallone con le mani fuori dall’area di rigore: l’arbitro lo espelle e lascia il Savoia in 10, con Galizia che viene richiamato per far entrare il secondo portiere, D’Aquino. Da registrare anche un invasione di campo da parte di qualche elemento della tifoseria ospite, con l’arbitro che deve aspettare che i carabinieri liberino il terreno di gioco. Dal punto di battuta ci prova Conte, ma il tiro è alto sulla traversa. L’inerzia sembra però pendere dalla parte del Savoia, infatti al 26’, su azione di calcio d’angolo per il Savoia, svetta più in alto di tutti il numero 6 Allocca che batte Mennella per il vantaggio dei bianchi. È però proprio Mennella al 29’a salvare su Del Prete, partito sul filo del fuorigioco. Al 34’ calcio d’angolo per il Forio, tanta confusione nell’area di rigore del Savoia, ma dopo la battuta Rubino colpisce il pallone di testa che finisce per diventare un assist per Piccirillo che corregge in rete ben appostato sul secondo palo. Dopo il primo tempo chiuso sul punteggio di 1-1, al 10’ bellissimo lancio di Di Dato per Filosa sulla fascia destra, con l’esterno che stoppa il pallone con un’acrobazia, lo difende e di tacco lo cede a Davide Trofa, che cerca e trova l’assist per Rubino, ma il tiro dell’attaccante foriano si perde a lato. Al 20’ contropiede fulminante di Luigi Castagna che va via come un treno sulla fascia destra, prova a mettere al centro per Vitagliano, ma il posizionamento del numero 11 del Real Forio non è eccellente e D’Aquino in uscita può salvare. Al 27’ Gerardo Rubino intercetta il pallone sulla sinistra, lo protegge dall’ intervento di due avversari, conclude verso la porta e per poco Il suo tiro non rischia di trasformarsi in un cross per l’accorrente Davide Trofa prima di finire fuori. Il Real Forio insiste e ci prova ancora con Rubino e Castagna, ma sembra che i due assi foriani abbiano le polveri un po’ bagnate. L’impressione si rivela completamente sbagliata al 45’, quando Castagna viene innescato da un lancio in profondità e parte in campo aperto con il diretto marcatore che cerca di tenerlo per la maglia senza riuscirci; l’attaccante foriano arriva però davanti al portiere ospite, lo supera e mette dentro, per il vantaggio del Real Forio. Lo stadio impazzisce, quasi non crede alla prodezza del numero 7 biancoverde. L’entusiasmo di casa conosce però un nuovo picco al 48’, quando Rubino, in evidente situazione di fuorigioco, si avventa su un pallone mal gestito dalla difesa ospite e batte il portiere con un pallonetto delizioso, facendo letteralmente esplodere il “S. Calise”. Dopo il triplice fischio finale, può iniziare la festa. Appuntamento al “Giraud” per la gara di ritorno il 17 gennaio.

Real Forio 3
Savoia 1
Real Forio: Mennella, Sirabella, Iacono F. (28’st Savio), Conte, Di Dato, Piccirillo, Castagna, Trofa, Filosa (32’st Aiello), Rubino, Vitagliano. In panchina Impagliazzo, Iacono C., Calise F., Fiorentino, Chiaiese. Allenatore Franco Impagliazzo
Savoia: Gallo, Sardo, Mottola (12’st Panico), Palmieri (1’st De Rosa), Riccio, Allocca, Del Prete S. (34’st Pappagoda), Liccardo, Fava (40’st Esposito), Galizia (19’pt D’Aquino), Caso Naturale. In panchina Di Paola, Arenella
Arbitro: Saverio Esposito della sezione di Ercolano; assistenti Cecere di Caserta e Vitale di Napoli.
Reti: 26’pt Allocca (S), 34’pt Piccirillo (RF), 45’st Castagna (RF), 48’st Rubino (RF)
Note: ammoniti Di Dato, Sirabella, Panico, Piccirillo; espulso al 19’pt Gallo con rosso diretto; corner 6-6; spettatori 280 circa (30 circa gli ospiti); recupero 1’pt, 4’st.
Ufficio Stampa Real Forio