CORONAVIRUS, DE SIANO: “PROVE CONCORSO CPI ANDAVANO RIMANDATE”

0

“Le prove preselettive del concorso nei Centri per l’Impiego della Campania andavano rinviate. Lasciare che si tenessero ha significato mettere a rischio la salute dei partecipanti e negare il diritto alla libera partecipazione di chi legittimamente antepone la propria salute al bisogno di lavorare”. Lo afferma il senatore Domenico De Siano, coordinatore regionale campano di Forza Italia.

“Tenere un concorso oggi, in una regione che ha tutte le scuole e le università chiuse, nella quale sono imposte restrizioni durissime ai cinema, ai teatri e ai locali e che è arrivata a chiudere persino gli ambulatori – sottolinea De Siano – è un insulto al buon senso”. “Per l’immediato futuro – conclude – mi auguro da parte di De Luca, ma anche di de Magistris che rappresenta la massima autorità sanitaria a Napoli, maggior senso di responsabilità politica e istituzionale”. “Ribadiamo – conclude -: con la salute non si scherza”.