CPL CONCORDIA, CRESCONO UTILI E FATTURATO NEL 2019

38

Fatturato, utili e occupazione in crescita per Cpl Concordia, multiutility emiliana dell’energia. L’assemblea generale dei soci ha approvato il bilancio consuntivo e consolidato relativo al 2019 che segna un utile di 5 milioni di euro, un fatturato a 310 milioni (+53,3 milioni rispetto al 2018) e cento nuovi assunti. Migliora l’Ebitda, che sale a 23,4 milioni (+1,9 milioni rispetto al 2018, pari al 7,55%) mentre l’indebitamento bancario si riduce di 42 milioni. Per il quarto anno consecutivo, afferma la coop, gli indici economico-finanziari hanno sovraperformato il piano industriale. In crescita anche il portfolio lavori pluriennale, che supera 800 milioni di euro, grazie anche ai contratti riguardanti le gestioni dei poli universitari di Milano e Pisa, le costruzioni Reti gas e impianti Gnl in Sardegna, la gestione calore delle Città Metropolitane di Bologna, Roma e Napoli. Per il 2020, il presidente di Cpl Concordia Paolo Barbieri sottolinea come durante la fase di lockdown la coop abbia continuato la sua operatività, “seppur in parte ridotta, riorganizzando il lavoro con massima estensione dello smart working. La fine anticipata della cassa integrazione e la piena ripresa di tutte le attività a maggio, insieme alle nuove acquisizioni – aggiunge – confermano la capacità della cooperativa di superare le crisi più complicate dando continuità aziendale a tutti i nostri business”.