CYRIL LIGNAC APRE UN RISTORANTE A PARIGI, SI CHIAMA “ISCHIA”

17

Cyril Lignac apre un nuovo ristorante a Parigi, e curiosità, decide di chiamarlo “Ischia”. Che, manco a dirlo, ha tutte le carte in regola per diventare il nostro locale italiano preferito, è proprio grazie al suo invitante menù che ci viene voglia di provare tutto. Buongustai e buongustai si uniranno per convalidare il pasta fresca e gli gnocchi fatti in casa del ristorante. Si innamoreranno di quelli tradizionali Prosciutto di Parma, Cotoletta di vitello alla milanese o per pizze romaine sottile e croccante. Scopriremo ricette di altissimo livello come ravioli di scampi e foie gras o anche il tortellini di ricotta con spinaci. Gli amanti dei frutti di mare avranno qualcosa per soddisfare il proprio palato grazie al branzino al sugo vergine o ai calamari saltati in padella e pomodori. Ovviamente, i dolci non fanno eccezione alla regola dell’eccezione. Concluderemo con un tocco dolce e gourmet optando per il tradizionale tiramisù, il babà al limoncello, panacotta con frutta secca e miele o per davvero gelato italiano. Anche se ce n’è per tutti i gusti, questi piatti hanno una cosa in comune: l’arte di conquistare il nostro cuore (e il nostro stomaco). Oltre ai piatti sontuosi, il fascino di la mitica isola del golfo napoletano Ishia emana dall’ambiente offerto dal ristorante. Tanto nei colori, caldi e solari, quanto nel materiale, crudo e terroso, il duo di architetti Studio KO ha ricordato la bellezza di un angolo di paradiso fin nei minimi dettagli. Avremo la possibilità di assaporare i nostri piatti in a atmosfera plurale con due spazi, ciascuno dominato da un sontuoso bancone in marmo italiano. E per approfittare del clima estivo, atterreremo sul grande terrazza fuori dalla vista grazie alla vegetazione mediterranea. Con la sua vista del Parco André Citroën, abbiamo un solo desiderio: sorseggiare un Vicino Spritz da cocktail bar del ristorante gestito da Marco Mohamadi.