DOMENICO SAVIO TORNA A CASA: “RINGRAZIO DI CUORE CHI MI È STATO VICINO”

16

DI GENNARO SAVIO

Domenico Savio, fondatore e Segretario generale del Partito Comunista Italiano Marxista-Leninista, dopo il ricovero ospedaliero delle settimane scorse, in questi giorni ha fatto ritorno a casa dove ha potuto leggere le centinaia e centinaia di messaggi di auguri di pronta guarigione che gli sono giunti sui social network, sulla posta elettronica e su whatsapp dall’isola d’Ischia, dall’Italia e dall’estero. Si è trattato di una straordinaria ed incredibile testimonianza di stima e di affetto per la quale Savio ha voluto ringraziare tutti con un messaggio audio.

“Dopo quindici giorni di difficile degenza ospedaliera – ha affermato Domenico Savio -, sono tornato a casa. Purtroppo dovrò fare ancora degli accertamenti e speriamo che vada tutto bene per poter ritornare sulle barricate sociali a difendere i diritti e le aspettative di vita della classe lavoratrice operaia e intellettiva e per poter, nei limiti del possibile, per continuare a contribuire alla costruzione della prospettiva della società socialista per poi edificare quella comunista. Voglio ringraziare vivamente i compagni, gli amici e tutti quelli che in questi giorni difficili della mia vita hanno voluto esprimermi vicinanza, affetto, stima. Ringrazio – ha concluso Domenico Savio – veramente tutti di cuore con altrettanta stima, amicizia, affetto e benevolenza. Grazie a tutti”.