ECCELLENZA: REAL FORIO, COL MONTECALCIO FINISCE 0-0

56

Eccellenza – Girone A

23° giornata

REAL FORIO 2014 – MONTECALCIO 0 a 0

REAL FORIO 2014: Iandoli, Boussada, Arcamone (23’ s.t. Carnicelli), Sogliuzzo, Pistola, Peluso (45’ s.t. Aiello), Vincenzi (15’ s.t. Arrulo), Cabrera, Di Costanzo (26’ s.t. Iacono), Filosa, Carissimi (31’ s.t. Cerase)

A disp: Re, Iaccarino, Vitiello, Pelliccia.

MONTECALCIO: Botta, Lepre, Scarparo, Castagna (31’ s.t. Del Giudice), Caiazzo, Fiorillo, D’Abronzo, Pollio, Capuano, Ioio, Di Lorenzo.

A disp: Scolavino, Massa, Serrano, Schiano Lomoriello, Ricciolino, Viglietti, La Montagna, Sieno, Del Giudice. All. Panico.

ARBITRO: Sig. Ruggiero della sez. di Salerno (ass. Capasso e Rotondo)

Note: Al 10’ s.t. espulso Pistola per doppia ammonizione e l’allenatore Iervolino. Ammoniti: Boussada, Carissimi, Barile, Pistola (RF), Caiazzo, Capuano, Ioio, Fiorillo, Scarparo (M). Angoli 3 – 2. Recupero 2’ e 7’

Real Forio 2014 – Montecalcio finisce esattamente come all’andata con le due avversarie che si dividono la posta in palio. Stavolta, però, è mancato il gol, nonostante la generosa prestazione dei biancoverdi che non lesinano impegno ed energie dal primo minuto per sopperire alle importanti assenze (tra cui Acosta, Accurso, D’Alessandro, Tomasin ma anche gli under Castagna e Di Meglio) così come, dal 55’, all’inferiorità numerica determinata dalla doppia ammonizione rimediata da Mario Pistola. Un vero peccato, considerato che, sin dal primo minuto, a fare la partita è la compagine biancoverde che impone il proprio gioco nonostante la pressione degli ospiti. Il primo squillo è del Montecalcio con la punizione di Castagna che termina fuori controllata da Iandoli. In campo si corre molto, con il Real Forio che comanda il gioco ed al 29’ costruisce una ghiottissima occasione per portarsi in vantaggio: Peluso va via sulla sinistra e dal fondo lascia partire un traversone per Filosa che colpisce di testa a botta sicura ma l’estremo difensore del Montecalcio si supera e devia la palla in angolo. Gli ospiti si vedono con qualche conclusione dalla distanza agevolmente neutralizzata da Iandoli.

Nella ripresa si registra più di un episodio da rivedere attentamente alla moviola: al 5’ Sogliuzzo viene atterrato in area di rigore ospite ma sorprendentemente per il direttore di gara è tutto regolare. Al 10’ Pistola, già ammonito ad inizio ripresa, si vede sventolare un secondo giallo apparso un po’ frettoloso e severo. In quell’occasione viene espulso anche l’allenatore biancoverde Iervolino. Nonostante l’inferiorità numerica è sempre il Real Forio 2014 a sfiorare il vantaggio: come in pieno recupero quando Carnicelli dapprima mette in movimento Filosa che viene anticipato e poi, su punizione, serve una interessante palla a Sogliuzzo sul secondo palo. Finisce, però, 0 a 0, con i biancoverdi che tornano a muovere la classifica dopo lo stop della scorsa settimana.