ELEZIONI, SAVARESE AMARO: «BENE FDI, MA LEGGE ELETTORALE SCELLERATA»


195

 

Non riesce a nascondere l’amarezza,  Vincenzo Savarese, che resta comunque riconoscente quando ieri, sulla propria bacheca Facebook, ha fatto un primo sommario bilancio delle elezioni tenutesi domenica scorsa, e che in ogni caso sorridono e non poco alla coalizione di centrodestra. La delusione del portavoce di Fratelli d’Italia riguarda non tanto il risultato ottenuto dal partito di Giorgia Meloni (che è riuscito a strappare dei seggi in Parlamento), quanto la mancata elezione a palazzo Madama di Luigi Rispoli. «Ho sperato sino a l’ultimo della tua elezione – ha scritto rivolgendosi all’amico – perché lo meritavi e invece candidati sconosciuti anche a chi hanno dato a loro il consenso. Una legge scellerata che va immediatamente cambiata per andare di nuovo a votare. Mi corre altresì cogliere l’occasione di ringraziare gli elettori isolani e soprattutto il mio Comune, Forio, e quello di Ischia Porto i cui voti al Senato hanno raggiunto quasi il 4% nonostante la presenza in contemporanea del candidato locale e senatore uscente nonché coordinatore regionale di Forza Italia Domenico De Siano. Luigi avanti così!».

Sono arrivate anche le valutazioni di Luigi Rispoli, che poche settimane fa aveva partecipato sulla nostra isola ad un incontro promosso proprio da Savarese. «Mi corre l’obbligo di ringraziare tutti coloro i quali hanno espresso la loro fiducia nei miei confronti consentendo a Fratelli d’Italia e al sottoscritto di raggiungere un risultato che considero comunque positivo» ha affermato Rispoli. «Aver raccolto 22.686 voti nel Collegio plurinominale Campania – 02 per il Senato, con percentuali superiori alla elezione per la Camera, in condizioni certamente non facili e con pochi mezzi a disposizione, significa che comunque tantissimi elettori hanno apprezzato e condiviso il nostro progetto politico e le nostre battaglie per la crescita del territorio e del Sud. Spero di riuscire ad esprimere la mia gratitudine nei confronti di tutti quelli che mi hanno sostenuto attraverso un sempre maggiore impegno, anche se non da senatore, per dare alla nostra terra un futuro migliore. Grazie a tutti!» ha chiosato Rispoli.