FASE 2, OK AL DOCUMENTO TECNICO INAIL

3

La corrente emergenza sanitaria legata alla pandemia da SARS-CoV-2 oltre ad aver determinato una perdita insanabile di vite umane, rappresenta una situazione di emergenza globale, sociale e del lavoro. L’Inail, nell’ambito delle diverse funzioni assicurativa, riabilitativa, prevenzionale e di ricerca, ha messo in atto iniziative con l’obiettivo di garantire una tutela globale della salute e della sicurezza dei lavoratori anche in questo momento emergenziale.

«Proprio in questi giorni – sottolinea Maurizio Frantellizzi, consigliere del Comitato Provinciale INAL di Napoli – è stato pubblicato un documento approvato dal Comitato Tecnico Scientifico (CTS) istituito presso la Protezione Civile, frutto di un lavoro tecnico di ricerca condotto dall’Istituto anche in qualità di organo tecnico scientifico del Servizio Sanitario Nazionale.L’adozione di misure graduali ed adeguate attraverso un nuovo modello organizzativo di prevenzione partecipato – conclude Maurizio Frantellizzi –  consentirà, in presenza di indicatori epidemiologici compatibili, il ritorno progressivo al lavoro, garantendo adeguati livelli di tutela della salute e sicurezza di tutti i lavoratori, nonché della popolazione».