FERITO DA ARMA DA FUOCO, CARLO DI MEGLIO HA TENTATO IL SUICIDIO

4241

I primi rilievi effettuati dai carabinieri della Compagnia di Ischia, guidati dal cap. Andrea Centrella, non lascerebbero spazio a dubbi di sorta, anche se la riserva non sarebbe stata ancora sciolta. Quello di Carlo Di Meglio, l’uomo di Sant’Angelo tutt’ora ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Rizzoli di Lacco Ameno per le conseguenze riportate da un colpo di arma da fuoco, sarebbe un tentato suicidio, Prosegue in ogni caso il lavoro serrato degli inquirenti, che per ovvi motivi si trincerano dietro il piĆ¹ assoluto riserbo.