FESTA DI SANT’ANTUONO, LA RABBIA DEI RESIDENTI PER LE AUTO IN SOSTA SELVAGGIA

0

Oggi si celebra sant’Antonio Abate a cui la comunità della omonima frazione di Ischia, per ovvie motivazioni, è molto legata. Giorni di festa che richiamano nel territorio collinare centinaia di fedeli che raggiungono la chiesa per un saluto al santo e per i tradizionali richiami che queste festività portano con sè.  Ed ecco quindi che la concentrazione di autovetture aumenta, i posti scarseggiano e con essi le sistemazioni di fortuna. Succede così che nel parcheggio di via Ca’ Tavola le auto vengano sistemate un po’ alla rinfusa e sistemate persino dove il buon senso obbligherebbe a soprassedere. In questi giorni i cittadini della zona continuano a riferire la tendenza a parcheggiare in prossimità dell’uscita del parcheggio con evidenti problemi per chi si trova all’interno del parcheggio è ha intenzione di uscire per iniziare la propria giornata.

Ciò non è stato possibile in questi giorni più di una volta. Per terra, proprio in prossimità dell’imbocco del parcheggio di Sant’Antuono, sono ben visibili le strisce che delimitano i posti auto dedicati a chi intende parcheggiare, ma nonostante ciò c’è chi parcheggia anche dove le strisce non ci sono, non pensando così di imbottigliare un’intera comunità e bloccarla.