FORIO, L’OPPOSIZIONE DENUNCIA: “AMPIE ZONE DEL TERRITORIO SENZA LUCE PUBBLICA”

0

Il consigliere di minoranza foriano Dino D’Abundo denuncia il fatto che ampie zone del comune di Forio restano spesso al buio. «Siamo tornati agli anni 50/60, quando l’illuminazione pubblica era un’utopia. Oggi – ricorda D’Abundo – nonostante abbiamo la tecnologia continuiamo a vivere nelle tenebre». 

«Che fine hanno fatto le promesse effettuate in campagna elettorale? ricordava già alla fine di novembre il consigliere, evidenziando un problema che attanaglia ormai da tempo il comune amministrato dal sindaco Del Deo. – Come mai molte delle strade di Forio continuano a rimanere al buio nonostante tante parole sono state spese per evidenziare che la risoluzione del vecchio problema era ormai a un passo dal concretizzarsi?».

Da Panza al centro storico di Forio le segnalazioni non si contano e l’opposizione di Forio attacca a più riprese segnalando giorno dopo giorno, tutti i coni d’ombra – letterali –  che tolgono luce al comune del tramonto. E in effetti nelle riprese effettuate da Dino D’Abundo e condivise all’attenzione dei cittadini, ben consci del problema, è il buio a farla da padrona.