FORIO, SPORCIZIA E DEGRADO A SANTA MARIA AL MONTE


32

 

Spesso vengono segnalate le pessime condizioni in cui versa la zona di Santa Maria al Monte, nel Comune di Forio. Stavolta, a denunciare lo stato di profondo degrado che caratterizza l’area montana è stata una cittadina, che scrive: «Stamattina (ieri per chi legge, ndr) ho deciso di fare hiking con i miei cani a Santa Maria al Monte. Ebbene, sono stata costretta a cambiare percorso perché ciò che ho trovato nella selva è vergognoso: bottiglie di vetro rotte ovunque ma anche integre, lattine, buste, bottiglie e piatti di plastica, tubicini, ferraglia varia. Dovremmo vergognarci di noi, perché per questo scempio non possiamo sempre accusare i turisti, che se per inciso salgono qui sopra lo fanno perché sono appassionati di trekking, hiking, escursionismo e arrampicate. Se continuiamo a rovinare così la nostra montagna, perderemo anche loro. Se l’avessi saputo prima mi sarei portata un bustone per raccogliere i rifiuti».