FUNZIONARI A ISCHIA, ENZO FIRMA I DECRETI DI PROROGA

38

Con un proprio decreto il sindaco d’Ischia Enzo Ferrandino ha rinnovato gli incarichi ad una serie di professionisti esterni che scadevano proprio nella giornata di ieri e che sono stati di fatto prorogati fino a tutto il prossimo 30 novembre. Sono state leggermente rimescolate le carte. Irene Orsini diventa responsabile del settore Anagrafe mentre Michele Mancusi è diventato responsabile del settore Turismo e Cultura.

Ecco nell’ordine gli incarichi che ha prorogato il primo cittadino: Lello Montuori (responsabile servizio 1 ossia Affari Generali, Contenzioso, Contratti e del servizio 4 in qualità di coordinatore dell’ufficio di piano oltre che vicesegretario generale); Francesco Fermo (Sportello Unico per l’Edilizia, Edilizia Privata, Demanio, Catasto e Cimitero); Salvatore Marino (Sportello Unico per le Attività Produttive, Entrate, Uscite, Personale, Controllo di Gestione, Economato); Antonio Bernasconi (Ragioneria, Programmazione, Risorse Umane, Bilancio, Patto di Stabilità, PEG, Società Partecipate, Entrate, Tributi, Programmazione Strategica, Progetti di Condivisione Risorse, Gestione stralcio dissesto, oltre che responsabile del portale Lavoro Pubblico); Aniello Ascanio (Pianificazione paesaggistica del territorio, Paesaggio, Servizi a rete, Ambiente, Impianti sportivi, Cimitero, Protezione Civile e Servizio integrato dei rifiuti); Consiglia Baldino (responsabile servizio Lavori Pubblici); Domenico Saurino (Manutenzione del patrimonio comunale e cura del verde pubblico); Chiara Boccanfuso (comando Polizia Locale e responsabile Anticorruzione e Trasparenza); Giovanni Di Meglio (servizio Amministrativo polizia locale); Giovan Giuseppe Pugliese (Vigilanza edilizia); Paola Mazzella, Filippo Buono, Isabella Puca, Francesca Buono, Mariarosaria De Vanna e Francesco Iacono (attività istituzionali dell’ufficio di staff a supporto degli organi di direzione politica quali sindaco e giunta); Domenico Angelino (servizio sperimentale di polizia locale di quartiere); Gaetano Grasso (Sviluppo del territorio e Progetti strategici); Gennaro Giametta (servizio sperimentale di mobilità e accoglienza turistica).