GIOCHI DEL MARE, LA CARICA DEI MILLE STUDENTI SULLA SPIAGGIA DELLA CHIAIA

15

Sport, divertimento e aggregazione, accompagnati da uno straripante entusiasmo, hanno contraddistinto la seconda giornata dei Giochi del Mare. La spiaggia di Chiaia di Forio d’Ischia si è trasformata in un’enorme palestra a cielo aperto nella quale si sono ‘tuffati’ con entusiasmo ed enorme voglia di partecipare gli studenti delle scuole di ogni grado dei diversi comuni di Ischia. Una carica di oltre mille ragazzi che, dalle 8.30 del mattino sino alle 13, hanno potuto, seguiti da tecnici ed esperti delle varie discipline, cimentarsi nei diversi sport. Un’offerta variegata e molteplice sui diversi campi allestiti sull’intero arenile. Grande partecipazione a tutte le attività propedeutiche curate direttamente dalla Fipsas, pesca, lancio, simulazioni e interattività, traina costiera, canna da riva, magnetopesca, seguite dai responsabili della Federazione che hanno introdotto anche i neofiti alle varie specialità. I partecipanti si sono sfidati a beach volley, i judo, di tiro con l’arco, tennistavolo, bocce, triathlon e tanto altro ancora sotto gli occhi curiosi di un pubblico decisamente attento.

Inoltre, in stretta collaborazione con le scuole di Ischia, la Città Metropolitana di Napoli e l’Istituto Nautico, è andato in scena il format immaginato con il Ministero dell’Ambiente e Sicurezza Energetica dove plastica, rifiuti di diversi generi e racconti con Istruttori ambientali hanno fatto il paio con le attività sportive proposte. A ‘sorvegliare, le diverse attività anche la Capitaneria di Porto che ha garantito la sicurezza in acqua con il kajak fishing.

Nel pomeriggio i riflettori si sono spostati nelle acque antistanti Lacco Ameno dove la Federazione Italiana Vela ha iniziato il programma di corsi per gli studenti che proseguirà anche domani, sabato 16 settembre.