GIOCHI DELLA GIOVENTU’, FESTA E SPORT AL MAZZELLA

60

Allo stadio Mazzella si è svolta la XXIII edizione dei giochi della gioventù. Lo scorso tre giugno i bambini di tutto il Circolo di Ischia 2 sono partiti da scuola, ciascuno con maglietta e cappellino colorato, alla volta dello Stadio Vincenzo Mazzella. Lì, ad attenderli, come per delle vere Olimpiadi l’accensione della fiaccola, il giuramento e l’inno nazionale cantato a squarciagola, rigorosamente con la mano sul petto. Con loro anche il Sindaco di Ischia Enzo Ferrandino che, nel suo saluto, ha sottolineato l’importanza dell’evento, «è bello – ha dichiarato infatti il Sindaco – vedere tanti bambini che si avvicinano e che praticano uno sport. Le nostre scuole tendono  a formare i cittadini del futuro non solo dal punto di vista delle nozioni, ma anche da quello dello sport, un insegnamento che porta con sé il  rispetto delle regole e la lealtà. Valori, questi, che se inculcati  in maniera sana di certo finiranno per regalarci un messaggio di speranza per il futuro».Al microfono, al centro dello stadio Mazzella, anche la Dirigente prof. Patrizia Rossetti che ha salutato tutti i bambini presenti, «quello dello sport – ha poi dichiarato – è un valore importante da far passare ai nostri bambini che imparano, sul campo, il rispetto verso l’altro. Crediamo che questo sia un valore fondamentale in una società come la nostra, avviare i nostri bambini a divenire cittadini rispettosi delle regole, in un mondo in cui ciascuno sa fare di tutto, ma forse niente, vale la pena dare un input preciso». Una tre giorni di colori, festa, sport ed entusiasmo per i piccoli del Secondo Circolo didattico di Ischia.