GUERRA ED EMORRAGIA DI TURISTI RUSSI, DA DE LUCA ALLARME PER ISCHIA E CAPRI

27

ntervenuto nel corso della Giornata del Mare e della Cultura Marina presso la Stazione Marittima di Napoli, il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha rilasciato le seguenti dichiarazioni alla stampa: “In quest’occasione, daremo riconoscimento al Console dell’Ucraina. Stiamo vivendo la tragedia della guerra e, tra l’altro, in questo momento, vi sono due città di mare sotto assedio, Mariupol e Odessa. Ci auguriamo davvero che, nelle giornate di Pasqua, possa essere accolto l’appello di Papa Francesco affinché si trovi almeno una tregua alle armi”.

“In particolare, abbiamo avuto disdette a Ischia e Capri”

Il conflitto ucraino, secondo il Governatore, sta avendo ripercussioni negative anche in uno dei nostri comparti di punta: “Avremo, ovviamente, una caduta dei flussi turistici provenienti dalla Russia. In modo particolare, abbiamo avuto molte disdette a Ischia e Capri. Credo che, con l’evento di Procida, ma anche con la programmazione culturale straordinaria che ha la Regione Campania, abbiamo l’opportunità di attirare flussi di turismo molto importanti”.