IL CONSOLE DEL CONGO ANNUNCIA GEMELLAGGIO, IL NOBEL MUKWIEGE AD ERCOLANO

1

“Istituire un gemellaggio tra Ercolano ed un comune congolese vuol dire issare un ponte istituzionale, culturale, archeologico e d’amicizia tra la nostra terra e la Comunità che mi onoro di rappresentare come Console. Pertanto, non posso che ringraziare il Sindaco ercolanese Ciro Buonajuto per aver fermamente sostenuto la nostra iniziativa” spiega il Console del Congo, avvocato Angelo Melone, che continua: “L’obiettivo ultimo è di stringere sinergie che possano avere un risvolto scientifico ed archeologico sia per il territorio congolese che per quello napoletano. Pertanto, sarà mia premura organizzare una visita del Premio Nobel per la Pace Denis Mukwege presso il sito archeologico di Ercolano. Un’area di interesse planetario che accoglierà anche il Ministro della cultura congolese, che sarà – successivamente – impegnato in un incontro col rettore dell’Università Federico II per discutere di una missione scientifica che si terrà presso uno dei siti archeologici congolesi”.
Conclude il Sindaco di Ercolano Ciro Buonajuto: “Ho accolto con vero piacere la richiesta del Console del Congo, Angelo Melone, di dare il via alle procedure per istituire un gemellaggio tra la città di Ercolano e una comunità congolese. Riuscire a creare un ponte coinvolgendo il settore archeologico e soprattutto le scuole, la futura classe dirigente, rende tutto ancora più straordinario e ci ripaga di ogni fatica. Sono grato per questa opportunità di incontro, di crescita reciproca e saremo lieti di ospitare nella nostra città, il premio nobel per la pace e il Ministro per la cultura congolese. Occasioni del genere ci ricordano che insieme possiamo fare meglio e di più”.