ISCHIA, ATTIVATO IL SEABIN


38

A Ischia è stato attivato il Seabin che la Wildside, società di produzione di “Men in black” ha regalato rispettivamente ai Comuni di via Iasolino e di Serrara Fontana. Ha destato molta curiosità il funzionamento di questo bidone del mare che ha visto, questa mattina sulla Riva Destra, anche una rappresentanza di studenti dell’indirizzo nautico del “Cristofaro Mennella”. «Con questa iniziativa – ha detto il Sindaco Enzo Ferrandino – vogliamo sensibilizzare la cittadinanza rispetto ai temi dell’ambiente e della risorsa mare. Ischia è legata in maniera indissolubile con quest’elemento, ma si è sempre fatto poco per la tutela di questa risorsa. Grazie al dono della Wildiside, inauguriamo questo strumento di pulizia e tutela del mare, un segno, rispetto al quale ci dobbiamo muovere con altre attività a tutela del mare. Sull’isola sono previsti tre depuratori, uno nell’ambito del comune di Ischia che dovrà trattare acque fecali Ischia e Barano, l’altro a Forio per le acque reflue dei Comuni di Serrara Fontana e Forio e l’altro ancora a Casamicciola per le acque di Casamicciola  e Lacco Ameno. Le sei amministrazioni stanno agendo con forza rispetto ai tempi di costruzione di queste importanti infrastrutture strategiche, ma ci teniamo a porre l’attenzione anche alle nostre pratiche quotidiane rispetto alla tutela di questa risorsa. Basta poco, iniziando con il non depositare rifiuti vicino al mare e non sversare gli oli esausti negli scarichi della cucina».