ISCHIA E LA NOVITA’ DEL BIG PIANO: LA MARCIA NUZIALE SUONATA CON… I PIEDI

99

Ischia: sembra una battura, ma in realtà non lo è, quando suonare uno strumento con i piedi, diventa un’arte e non più una battuta per indicare qualcuno poco capace.

Ad Ischia nasce un progetto musicale davvero inusuale, parliamo delle ragazze del dancing piano show, prodotto dalla ellegi spettacoli, che suonano uno strumento particolare, ovvero un pianoforte gigante di addirittura 5 metri, ma la particolarità è che le ragazze lo suonano con i piedi.

Un’idea nata due anni fa, da quel momento il progetto gira tutta l’Italia toccando 18 regione e circa 100 comuni, ma adesso nasce una nuova variante, ovvero, quella di sorprendere il pubblico con una chicca dedicata al giorno più importante di ogni fidanzato, parliamo ovviamente del giorno del matrimonio, durante il quale le ragazze realizzano la marcia nuziale suonandola con i piedi.

Il video su tik tok è diventato virale, mai nessuno in Europa ha mai provato a entrare nel mercato delle cerimonie con un prodotto originale, ma soprattutto non poco ingombrante.

Le due ragazze Marika Lauro e Serena Saturnino, coadiuvate dal maestro di musica Enrico del Franco hanno realizzato qualcosa di diverso ed originale, mesi di prove, studi, ma soprattutto tanta applicazione per un risultato importante.

Il dancing piano show, però vuole sorprendere gli innamorati, infatti, si è pensato al matrimonio, ma si è pensato anche a chi vuole sorprendere la fidanzata con una dichiarazione originale, magari con un flash mob, sulle note di MarryYou di Bruno Mars, canzone simbolo di tutte le dedica d’amore di mezzo mondo.

Il patron della ellegi, Gianmarco Balestrieri, raggiunto telefonicamente afferma: “abbiamo realizzato questa variante del nostro show, unica, in Europa non ci risulta ci siano altri progetti artistici matrimoniali simili al nostro, un lavoro impegnativo, che ha assorbito tanto ma contiamo di regalare emozioni a tante coppie, nell’attesa ci godiamo il momento, soprattutto grazie a diverse richieste televisive che ci sono arrivate e prossimamente saremo impegnati anche in programma di tv nazionali”.