ISCHIA, NUOVE INTERROGAZIONI DELLA MINORANZA


9

A Ischia i consiglieri di minoranza  (Gianluca Trani, Ciro Cenatiempo, Domenico De Siano e Giustina Mattera) hanno presentato un’interrogazione a risposta scritta  sulle strutture sportive, indirizzata al duo Enzo Ferrandino e Giovanni Amodio ma anche al collegio dei revisori dei conti del Comune di Ischia.

Nel testo si legge: “Con riferimento alle strutture sportive comunali si presenta interrogazione scritta al sindaco ed al segretario comunale per sapere: come sono attualmente disciplinati i rapporti tra soggetti terzi ed ente Comune per l’uso delle strutture sportive comunali, compresa quella di pertinenza degli istituti scolastici; se è prevista una regolamentazione per l’utilizzo di tali strutture, visto che nel sito istituzionale del Comune non è presente alcun regolamento relativo, anche se in alcune delibere di giunta viene richiamata la delibera consiliare n. 64 del 12 dicembre 2003 che rettifica ed integra la delibera consiliare n. 17 del 10 aprile 2003 istitutiva del ‘regolamento per l’individuazione dei criteri di concessione degli impianti sportivi alle società sportive’: a tal proposito si chiede copia di entrambe suddette delibere consiliari; se è prevista una procedura di affidamento a terzi, con indicazione delle caratteristiche che debbano possedere i terzi che intendano farne richiesta; se è previsto un corrispettivo per usufruirne, in che misura viene determinato nonché tempi e modalità per il pagamento di tali corrispettivi e se sono stati saldati da parte di tutte le associazioni o soggetti richiedenti i canoni pregressi; inoltre visto che ad oggi la piscina comunale è ancora chiusa, si chiede di conoscere la data di apertura e quali sono i criteri adottati per l’assegnazione degli spazi”.