ISCHIA-REAL FORIO, TIFOSO PERDE UN DITO PER ATTACCARE LO STRISCIONE

35

Prologo a tinte forti ieri pomeriggio in occasione del derby di calcio tra Ischia e Real Forio (valido per la Coppa Italia di Eccellenza Dilettanti) disputato allo stadio Mazzella di Ischia Porto: un tifoso foriano ha perso il dito anulare della mano sinistra mentre preparava le coreografie prima del match.

L’uomo, dopo aver posizionato uno striscione, è saltato a terra restando incagliato nella rete che separa gli spalti dal terreno di gioco con l’anello che portava al dito che è rimasto tranciato di netto. Dopo gli iniziali momenti di panico il tifoso è stato soccorso dalla ambulanza di servizio e condotto all’ospedale Rizzoli; il dito tranciato invece, dopo essere stato messo sotto ghiaccio, è stato portato al pronto soccorso pochi minuti dopo da una volante della Polizia, presente allo stadio per l’ordine pubblico. I sanitari del nosocomio isolano sono riusciti a riattaccare il dito al tifoso che è stato comunque successivamente ricoverato in un ospedale della terraferma dove potrà ricevere le cure necessarie per evitare il rigetto ed assicurare la piena funzionalità della mano