“ISCHIA SICURA DI TE” IN FINALE ALL’ “HACK FOR THE TRAVEL”

33

Più di 1200 i partecipanti da tutta Italia che hanno immaginato il turismo della fase successiva alla emergenza. C’è anche Ischia tra i cinque progetti finalisti selezionati. Su invito di “Hack For The Travel Industry”, che ha organizzato una maratona online di 48 ore, i lavori sono iniziati il 30 aprile alle 15 e terminati il 2 maggio.

90 i progetti candidati, ispirati a tre differenti focus (soluzioni e idee innovative per ricettività e tour operator, destinazioni turistiche e musei e cultura), un unico comun denominatore: aiutare la ripartenza di un settore in ginocchio.

Il progetto isolano si chiama “Ischia siCura di Te” ed è stato ideato da tre giovani ischitani legati al mondo alberghiero e sostenuti da Federalberghi Ischia e Procida: Alessia Peraro, classe 1991 e una laurea in economia alla Luiss; Linda Monti, classe 1999, studentessa di design della comunicazione all’Accademia di Belle Arti di Napoli; Andrea Napolitano, classe 1998, studente di cinematografia all’Accademia R.U.F.A di Roma.

La loro idea è quella di rilanciare una destinazione termale da sempre considerata luogo di salute e benessere, segmento che potrebbe svolgere un ruolo importante nel futuro prossimo.

Il progetto, legato a un logo che propone l’isola verde stilizzata che ingloba un cuore azzurro, pone l’accento su un’esperienza focalizzata sul concerto di salute nel più ampio nel termine, di “well-being”: trattamenti e bagni termali, enogastronomia, natura, mare e accoglienza. Il filo conduttore è  la professionalità, l’amore e la passione degli operatori turistici isolani che, come in passato si sono presi cura della salute, adesso continuano a farlo anche alla luce della ripresa economica attenendosi scrupolosamente ai nuovi protocolli.

“Siamo orgogliosi del successo della nostra idea, che veicola il nostro attaccamento all’isola e un condiviso desiderio di ripartire, senza sottovalutare i rischi ma allo stesso tempo esaltando le peculiarità di una destinazione come Ischia”, hanno confermato i nostri giovani.

L’idea sarà adottata da Federalberghi Ischia: il logo e la campagna saranno veicolati dalle attività dell’isola a certificare la corretta adozione dei protocollo di sicurezza e a sottolineare che alla vacanza si potrà associare un concetto esteso di benessere.