ISCHIA, TAXI A 10 EURO CONTRO IL CAOS TRAFFICO


11

La delibera di giunta  firmata ieri mattina dal sindaco Ferrandino promette una piccola rivoluzione: taxi a 10 euro per tragitti sul territorio del comune di Ischia. Per adesso il provvedimento è sperimentale, durerà due mesi. Il tempo come reagirà il residente ma soprattutto quanto la decisione verrà apprezzata dai turisti. Il comune di Ischia continua il suo lungo e virtuoso cammino per combattere il traffico veicolare che congestiona le principali arterie dell’isola. Per attivare una serie di azioni propositive che possano convincere i residenti a lasciare l’auto a casa, ma anche e soprattutto a creare dei servizi che possano aiutare i turisti a muoversi meglio sul nostro territorio ecco la novità rivoluzionaria che potrebbe cambiare radicalmente le abitudini dei cittadini di Ischia.

A Ischia il taxi lo si può prendere a 10 euro, una vera novità  che prova a debellare l’idea che sull’isola prendere un taxi sia troppo dispendioso. La nuova campagna lanciata dal sindaco Enzo Ferrandino si chiama “10 euro di motivi per prendere il taxi”, un’iniziativa che intende avvicinare i cittadini a mezzi di trasporto alternativo all’inseparabile automobile. 10 sono i buoni motivi per prendere il taxi, recita il volantino diramato per informare la cittadinanza della rivoluzionaria novità. Costa solo 10 euro nel territorio comunale, consente a chi lo utilizza di essere più green, contribuisce a sfoltire il traffico, abbatte e combatte lo stress, consente la possibilità di brindare in tranquillità, ovvero di poter godere delle lusinghe di Bacco di sera, senza preoccuparsi di utilizzare l’auto in stato di ebbrezza, elimina il problema del parcheggio, consente di dare il buon esempio alle altre persone che ancora si ostinano, anche quando non ce n’è bisogno, a usare costantemente l’auto, aiuta a risparmiare sul carburante, consente di godere del panorama isolano, che fin troppo spesso si dà per scontato. È inoltre di moda, perché potrà sembrare blasfemo, ma l’automobile di proprietà non è più quello status sinonimo di benessere e di ricchezza come poteva esserlo fino a qualche anno fa.

“In giunta ieri mattina abbiamo adottato una delibera che in via sperimentale e per due mesi introduce l’applicazione della tariffa taxi predeterminata nella misura di 10 euro su tutto il territorio comunale – dichiara il primo cittadino di Ischia, Enzo Ferrandino. – Dopo la pubblicazione dell’atto, chiunque vorrà prendere un taxi ad Ischia per raggiungere una qualunque destinazione sita nel nostro comune lo potrà fare spendendo solo 10 euro. Questa è una importante iniziativa, adottata con la condivisione intelligente dei rappresentanti della categoria, che consentirà in maniera trasparente e conveniente ai turisti e ai residenti di potersi spostare nel nostro comune utilizzando il servizio taxi”.