LA CARICA DI ANNALUCIA MIRAGLIUOLO: “LA MALATTIA NON MI FERMERA’ “


14

«Avevo chiesto di potermi avvalere di una persona che avesse le mie gambe e le mie braccia perché la malattia mi ha tolto solo i movimenti ma non mi ha distrutto il cervello e dunque l’intelligenza che volevo mettere a disposizione della mia Casamicciola ». Così ha dichiarato  Annalucia Miragliuolo ai giornalisti che hanno partecipato alla conferenza stampa ieri mattina nella sua casa. L’ex assessore ha anche voluto fare un’importante precisazione: «Le notizie diffuse negli ultimi tempi sono molto offensive e false e sono state artatamente messe in giro perché dettate da un odio profondo legato a problematiche familiari ed interessi personali relativi a proprietà private, insomma roba che nulla ha a che fare con la politica». La dottoressa Miragliuolo, lucidissima, guarda al futuro: «Ringrazio il sindaco e l’amministrazione per aver condiviso i nostri progetti e se loro trovano un sistema “legale” per farmi continuare il mio operato accetterò, perché non sarà la malattia a fermarmi. Ho la sfacciataggine di chiedere il vostro sostegno per poter portare avanti ciò che ho iniziato».