LACCO AMENO, PORTO DISSEQUESTRATO: IL GIUDICE LO ASSEGNA AL COMUNE

65

Con provvedimento depositato in data odierna, il G.I.P presso il Tribunale di Napoli, Dott.ssa Linda Comella, accogliendo integralmente le tesi degli avvocati Bruno Molinaro e Giovanbattista Vignola, per il Comune di Lacco Ameno, ha così disposto, all’esito di una complessa querelle giudiziaria che aveva visto contrapposti, in tutte le sedi giurisdizionali, amministrative, civili e penali, il Comune – da una parte – e la società Marina di CapitelloS.c.a.r.l. – dall’altra di revocare “il sequestro preventivo delle aree marittime riconducibili alla concessione demaniale n. 39/2019, rilasciata dal Comune di Lacco Ameno (NA) gestite dalla Marina di Capitello S.c.a.r.l. per un totale di 33.366.19 mq disposto con provvedimento del 19.3.2024 e, per l’effetto, ne ordina la restituzione all’avente diritto (il Comune di Lacco Ameno”. Il porto turistico di Lacco Ameno è dunque dissequestrato e torna nella disponibilità del Comune.