LACCO, ECCO IL PROGRAMMA PER I FESTEGGIAMENTI DI SANTA RESTITUTA

200

A Lacco Ameno partono i festeggiamenti in onore di Santa Restituta che per ovvi motivi quest’anno, in tempo di coronavirus, saranno necessariamente in tono minore. Come si evince anche dal testo che annuncia proprio l’evento: “Quest’anno i tristi sviluppi della pandemia mondiale hanno costretto tutte le comunità a fermare le programmazioni delle celebrazioni religiose più importanti e le festività patronali. Per tutta la nostra comunità il mese di maggio ci riporta alla festa di Santa Restituta, patrona della diocesi d’Ischia, la martire del “sine dominico non possumus”, giunta miracolosamente ad Ischia e che nel corso dei secoli ha visto zelare il suo culto e mai interrompersi. Quest’anno, alla luce della particolare situazione che stiamo vivendo, la festa di Santa Restituta si svolgerà in forma ridotta, “strettamente privata”, sicuramente più intima ma dal grande valore spirituale. Saranno previste solo cerimonie religiose, senza le processioni, senza la sacra rappresentazione, senza le luci colorate, i fuochi d’artificio. L’apertura dell’antico tempio sarà assicurata solo per preghiere private, mentre le Sante messe saranno celebrate a porte chiuse: sarà un modo per abbracciarci e per sentire il calore di Santa Restituta in tutti i nostri cuori.”