LIBERA CONTRO LE MAFIE, PROTAGONISTE IL 21 LE SCUOLE DI ISCHIA E PROCIDA


26

Il 21 marzo,in occasione della XXIV Giornata della Memoria e dell’Impegno,come Padovae innumerevoli altre città- in Italia, in Europa e nel mondo -anche Ischia e Procida, con il presidio di Libera dedicato alla memoria di Gaetano Montanino,diventano protagoniste di una memoria responsabile e collettiva. Per ricordare tutte le vittime innocenti delle mafie, nonché per rinnovare l’impegno nella lotta alla criminalità organizzata e alla corruzione, una delegazione costituita da 15 alunni delle scuole medie dell’Istituto Comprensivo “V. Mennella” di Lacco Ameno si recherà ad Avellino dove Libera Campania celebra la Giornata regionale della Memoria e dell’Impegno. Uno degli alunni parteciperà alla lettura dei nomi delle vittime delle mafie dal palco in Piazza Libertà. Contemporaneamente sull’isola Verde, a Lacco Ameno, lo stesso Istituto “V. Mennella” in collaborazione con l’Istituto Comprensivo “A. Baldino” di Barano d’Ischia, condurrà una marcia che partirà da Piazza S. Restituta e si concluderà con la lettura dei nomi delle vittime nel salone del plesso di Via Fundera. Anche sull’isola di Arturo, nel salone del plesso di Via Flavio Gioia dell’Istituto Comprensivo1 C.D. “A. Capraro”,per dare dignità alle storie di tutte le vittime innocenti della violenza criminale e mafiosa, ci sarà la lettura degli oltre 900 nomi:cittadini, magistrati, giornalisti, tutori dell’ordine, sacerdoti, imprenditori, sindacalisti, politici e amministratori locali.