L’ISCHIA CALCIO PER ASSOCIAZIONE SANFILIPPO FIGHTERS

6

Da questa domenica l’Ischia Calcio lancerà una iniziativa a favore della Sanfilippo Fighters, l’associazione nata per raccogliere fondi per la lotta alla sindrome di Sanfilippo, la gravissima e rara malattia genetica che colpisce i bambini, provocando ritardo motorio e cognitivo, neurodegenerazione, disturbi del comportamento e per la quale oggi non esiste ancora una cura. I bimbi che ne sono affetti nascono apparentemente sani ma il deficit di produzione di un enzima deputato allo smaltimento delle sostanze di scarto cellulare comporta un accumulo di residui tossico nelle cellule, che le deteriora fino al soffocamento e alla morte. Quando un genitore apprende dai medici la diagnosi, si rende conto di ricevere una sentenza di morte: la patologia è fatale e non c’è cura. Davanti a tanto dolore però c’è urgenza di divulgare anche quanti e quali sono i sorprendenti traguardi raggiunti negli ultimi anni da aggregazioni di genitori nel mondo, che come noi si confrontano, si aiutano, si scambiano consigli e si sostengono. La Sanfilippo Fighters si occupa proprio di questo: i genitori dei bimbi con la sindrome si uniscono per l’amore dei propri figli, per aiutare la ricerca e le famiglie a trovare una soluzione, un trattamento, una cura per questa tremenda malattia. Anche sulla nostra isola ci sono bambini affetti dalla sindrome di Sanfilippo e l’Ischia ha deciso di sostenere l’attività della associazione in maniera concreta: il presidente Pino Taglialatela ha voluto infatti di donare due maglie – autografate dalla rosa della Prima Squadra, dall’allenatore Enrico Buonocore, da Franco Impagliazzo e da lui stesso – che saranno messe all’asta per raccogliere fondi per la Sanfilippo Fighters. Si tratta delle maglie della attuale stagione agonistica, quella del centenario della fondazione del sodalizio gialloblu create dalla Molaro Graphic che sono state particolarmente apprezzate da tifosi ed appassionati. Da domani, presso i punti vendita di seguito elencati, sarà possibile acquistare biglietti del costo di 5 euro per partecipare alla estrazione. Il 15 aprile, in occasione del match Ischia Calcio-Sant’Antonio Abate allo stadio “Mazzella”, saranno estratti i due tagliandi che daranno la possibilità ad altrettanti fortunati sostenitori ed appassionati supporter ischitani di vincere le maglie che rappresenteranno, negli anni a venire, il simbolo di questa annata così importante per l’Ischia Calcio. “Siamo lieti ed orgogliosi di poter dare il nostro contributo a questa iniziativa – dice Pino Taglialatela – l’Ischia è e sarà sempre vicina ad Ischia, alla sua gente ed alle sue esigenze. Sono certo che il grande cuore dei nostri tifosi anche stavolta darà prova della generosità e disponibilità che ha sempre dimostrato nei confronti degli isolani che soffrono”.

PUNTI VENDITA BIGLIETTI

  • Tabaccheria Papirò, Piazza S.Rocco 12, Barano d’Ischia
    • Edicola 2 ERRE e 2 C, Piazza Marina 13, Casamicciola Terme
    • Tabaccheria Martino Francesco, via G.Castellaccio 109, Forio
    • Tabaccheria Iacono, Via Luigi Mazzella, Ischia Ponte