L’ISCHIA TORNA A VINCERE, NEL FINALE FLORIO STENDE IL COS

52

SERIE D Gir. G | 20a Giornata

ISCHIA CALCIO-C.O.S. SARRABUS OGLIASTRA 1-0

ISCHIA CALCIO: Vivace, Florio, Ballirano, Maiorano, Montuori, Pastore, Arcamone, Talamo (41′ st Trofa), Giacomarro, Baldassi, Di Meglio (12′ st Quirino). (In panchina Sarracino, Montanino, Spunticcia, Buono, Bisogno, Galaoui, Aniceto). All. Buonocore.
COSTA ORIENTALE SARDA SARRABUS OGLIASTRA: Tommasino, Piredda (29′ st Cadau), Demontis, Aloia, Bonu, Naguel Torrez (1′ st Loi A.), Sulis, Floris M. (34′ st Nurchi), Gallo, Laconi, Zinzula (22′ st Loi E.). (In panchina Floris G., Cabiddu, Zurbriggen, Rarinca, Zannini). All. Loi.
ARBITRO: Bianchi (Prato). Assistenti: Cardini (Firenze) e Jordan (Firenze).
MARCATORE: 35′ st Florio (I).
NOTE: angoli 5-7. Ammoniti: Gallo (C), Zinzula (C), Maiorano (I), Demontis (C), allenatore Loi (C). Durata: pt 45′, st 50′. Spettatori 1500 circa.
Ritorna alla vittoria l’Ischia Calcio che al “Mazzella” piega la vice capolista COS Sarrabus-Ogliastra. Decide un colpo di testa in mischia di Florio all’80’. Ischia Calcio pericolosa al 10′: errato disimpegno del portiere Tommasino, Di Meglio controlla palla e calcia ma l’estremo difensore ospite si riscatta respingendo; Talamo riprende e conclude ma un difensore salva. 1′ dopo gialloblù in area con Arcamone che mette in mezzo ma Di Meglio viene anticipato ad un attimo dalla battuta. Primo tentativo COS al 16′ quando Vivace para a terra un tiro di Demontis. Al 26′ Baldassi supera un uomo in piena area e viene atterrato: per l’arbitro tutto regolare. 3′ più tardi deviazione da sottomisura di Maiorano su calcio piazzato laterale di Giacomarro: pallone a lato. Al 32′ Floris sulla trequarti ischitana recupera palla e carica il sinistro: conclusione due metri fuori alla sinistra di Vivace. Al 39′ magia di Baldassi per Arcamone che è solo in area e conclude ma c’è una leggera deviazione che manda il pallone a lambire il palo. Sul seguente angolo, colpo di testa di Talamo che sorvola la traversa. La ripresa inizia con il COS che batte due angoli di fila: sul secondo, Vivace esce coi pugni, la palla arriva a Piredda che tira di prima intenzione ma il portiere dell’Ischia recupera la posizione e respinge in volo. Ischia vicina al gol al 24′: sugli sviluppi di un calcio piazzato laterale, Montuori tocca di testa liberando Baldassi il cui destro forte e teso colpisce la traversa; la sfera arriva a Florio che a sua volta centra il palo ma l’arbitro ravvisa una posizione irregolare del difensore. Poco prima della mezzora Baldassi si avvita in area su traversone di Florio ma la palla termina di poco alta. Al 35′ Ischia in gol: angolo perfetto dalla sinistra di Baldassi, sbuca Florio nel groviglio in area e pallone in rete. Fino alla fine i gialloblù amministrano e provano a chiuderla in contropiede, senza rischiare nulla