MALTEMPO, PARLA IL GEOLOGO: “PUNTARE ALLA PREVENZIONE”


31

Il geologo ischitano Aniello Di Iorio da 18 anni  continua ad accompagnare gli escursionisti e a spiegare loro sul  posto i fenomeni geologici di straordinaria bellezza che sono presenti sull’Isola d’Ischia.  E sui danni del recente maltempo avverte, in una intervista a Il Golfo: «Tutta colpa dei cambiamenti climatici in atto e, purtroppo per tutti noi, andrà sempre peggio».  La risposta può essere solo una:«Ci si può difendere in un solo modo: tenendo alta l’attenzione e con tanta prevenzione. Bisogna porre in essere costantemente degli interventi di messa in sicurezza. In pratica bisogna eliminare il pericolo. Sull’isola, ad esempio, in prossimità dei Maronti sono state messe delle reti a protezione di una parete che potrebbe crollare. Evidentemente sono state posizionate male, perché già sono in parte divelte. Ci sono zone, poi, dove si registra la totale assenza di reti e protezioni da frane. In questo modo basta una pioggia e l’acqua si porta dietro tutti i detriti accumulati e si va incontro ad un serio rischio frane».