MATTEI, LA CROCIATA DEGLI STUDENTI: DIDATTICA IN PRESENZA AL 50% ANCHE DAL 26

7

Ieri mattina una delegazione di studenti, rappresentanti dell’Istituto Enrico Mattei, ha incontrato il sindaco di Casamicciola, Giovan Battista Castagna, presentandogli un documento nel quale si chiede la didattica in presenza al 50% anche dal 26 aprile, quando secondo le disposizioni governative la presenza sarà al 100%. Tra le problematiche citate dai rappresentanti quella legata ai trasporti marittimi e terrestri, con un numero esiguo di autobus a disposizione ma anche di corse sulle vie del mare con diversi docenti che provengono dalla terraferma. Poi si è posta l’attenzione sul problema legato agli assembramenti considerato che il Mattei ospita circa 600 studenti. Da qui i rappresentanti d’istituto hanno dichiarato di ritenere inopportuno rientrare in presenza con il 100% delle classi. Dunque, secondo gli studenti del Mattei, la soluzione sarebbe quella di limitare la didattica al 50% in presenza, per diminuire gli elevati rischi di contagio da covid-19.